Ginza, il quartiere dello shopping di lusso

Ginza, il quartiere dello shopping di lusso

Maggio 15, 2019 Off Di Cristina Muggetti

Ginza è il quartiere ideale per fare shopping di articoli costosi e di marca. Vi si trovano negozi e centri commerciali che vendono prodotti di TiffanyHermèsChanelPradaLouis Vuitton. Se invece siamo a Ginza ma non per lasciare milioni di euro in vestiti possiamo notare varie strutture architettoniche e deliziarci con una parte di storia grazie al teatro kabuki.

GinzaVi si trova l’Armani Ginza Tower, un edificio di dodici piani interamente dedicato a  Giorgio Armani, al cui interno trova posto anche l’esclusivo centro benessere Armani e un Armani Restaurant.
Edifici simili sono stati edificati anche per Gucci, Dior, Bvlgari, Svarovski, e tante altre grandi firme internazionali.
I prezzi, per le grandi firme straniere, sono generalmente astronomici, molto più alti di quanto già non siano in Italia, è sostanzialmente per questo che questi negozi, in città come Roma o Milano, sono sistematicamente presi d’assalto dai turisti giapponesi che visitano il nostro paese.
Durante il week-end la strada principale viene chiusa al traffico e diventa isola pedonale.

 

 

Come Arrivare

Per arrivare a Ginza potete utilizzare la metropolitana o la Yamanote Line.
Le linee della metropolitana che passano da Ginza sono la Ginza Line (G09 Ginza), la Hibiya Line (H08 Ginza), la Marunouchi Line (M16 Ginza), la Yurakucho Line (Y19 Ginza-itchome) e la Asakusa Line (A11 Higashiginza – Toei). Inoltre potete utilizzare la Yamanote Line e scendere alla stazione Yurakucho e dirigervi verso sud-est.

 

Cosa vedere

Il teatro Kabuki-za

E’ il principale teatro del quartiere per assistere agli spettacoli Kabuchi. Sebbene  l’antica struttura sia stata demolita e quella odierna è stata ricostruita tra il 2010 e il 2013, l’architettura del teatro è rimasta in stile tradizionale. Gli interni assomigliano moltissimo, invece, ad un moderno cinema.

Dalla sua costruzione il teatro fu vittima di incendi, terremoti e guerre ed è stato sempre ricostruito seguendo il modello architettonico dell’epoca a cui si riferisce. Tradizionalmente la struttura era interamente in legno e la sua prima costruzione risale al 1889. Successivamente nel 1921 in seguito ad un incendio il teatro venne costruito con materiali più moderni.

Come Assistere ad uno Spettacolo

I biglietti sono acquistabili online ed in genere hanno un costo minimo di 4000 yen. Lo spettacolo è diviso in vari atti ed è possibile mangiare durante gli spettacoli che possono durare anche diverse ore. C’è la possibilità di acquistare anche un biglietto ridotto per vedere un solo atto.

Ci sono spettacoli al pomeriggio e alla sera e sono molto frequenti, quasi tutti i giorni. Se volete immergervi totalmente nella cultura nipponica vi consiglio di assistere ad uno di questi spettacoli.

 

 

Tokyo International Forum

Tokyo International ForumQuesto edificio è un enorme centro congressi in cui avvengono spettacoli, riunioni, mostre e concerti che si trova a Yurakucho, tra Ginza e Marounuchi.

E’ molto bello da vedere in quanto interamente costruito con vetro ed acciaio. Inoltre i suoi ponti sospesi danno la possibilità di salire fino al settimo piano e di godere di una splendida vista. Una visita è consigliata anche solo per scattare due foto.

 

 

 

 

 

Yurakucho Yokocho

Yurakucho YokochoIn questa zona possiamo trovare molti salaryman che affollano le stradine dopo una giornata di lavoro pronti a rilassarsi bevendo e mangiando qualcosa. Qui troviamo principalmente yakitori ma anche pesce. I prezzi non sono proprio bassi ma vi consiglio di farci una passeggiata se avete tempo anche solo per immergervi nella routine giapponese serale dei salaryman.

 

Matsuya

E’ un grande magazzino e la sede di Ginza è probabilmente la più imponente. All’interno potrete fare shopping di articoli delle grandi marche e ai piano sotterranei troverete i depachika. Qui troverete varie bancarelle di generi alimentari di ogni tipo, spesso dolci tradizionali.

 

Itoya

Itoya GinzaE’ una cartoleria di 13 piani dove potete trovare ogni oggetto correlato: carta giapponese fatta a mano, pennelli, inchiostri, stampe, adesivi, agende e molto altro. Molto interessante fare un giro per notare la qualità e la varietà di prodotti presenti.

 

 

 

 

Wako

Wako GinzaCostruito nel 1932 è divenuto simbolo e punto di riferimento a Ginza per la sua torre dell’orologio. All’interno possiamo trovare principalmente negozi di gioielli e oggetti di lusso. E’ molto importante conoscerne la posizione perchè costituisce un vero e proprio punto di riferimento per capire come prendere la direzione giusta.

 

 

 

Tsukiji

TsukijiPrima vi si trovava il tradizionale mercato del pesce. Oggi vi si trovano comunque molti ristorantini di pesce economici. Si trova a 15 minuti da Ginza L’area esterna dell’ex mercato è ancora aperta ed attiva e vi si possono trovare e gustare moltissime varietà di pesce freschissimo.

 

 

 

Marronnier Gate

Marronnier GateIl Marronnier Gate è stato aperto nel 2007 vicino alla stazione di Yurakucho. Dal seminterrato al quarto piano si trovano negozi di abbigliamento, mentre gli ultimi tre piani sono occupati da 13 ristoranti. Dal quinto piano al nono piano si trova il popolare negozio di fai da te Tokyu Hands.
A Marzo del 2017 è stato aperto Marronnier Gate 2 & 3 nel vecchio edificio occupato da Printemps.

 

 

Ginza Six

Ginza SixInaugurato nel 2017, il Ginza Six è il più grande complesso commerciale del quartiere e si compone di diversi piani dedicati alla moda e alla cosmetica, alla gastronomia e all’arredo. Sono presenti brand prestigiosi come Fendi, Yves Saint Laurent e Vivienne Westwood. Troverete anche un punto vendita della libreria Tsutaya specializzata in pubblicazioni relative all’arte. Ad aggiungere maggiore fascino all’edificio sono le installazioni artistiche che decorano gli spazi comuni, sfruttati anche come aree espositive; tra gli artisti che hanno contribuito c’è anche la famosissima Yayoi Kusama. Se volete concedervi un momento di relax, recatevi alla terrazza giardino sul tetto dell’edificio.

Pensando a Vivienne WestWood mi viene in mente l’anime Nana. Vi ricordate l’accendino ciondolo di Shin? Bhe… ECCOLO

 

Gallerie fotografiche

Nikon SalonGinza può essere un quartiere molto interessante anche per gli appassionati di fotografia. Infatti in questo quartiere esistono moltissime gallerie d’arte delle più famose case produttrici.

Nikon Salon: (aperto tutti i giorni 10:30-18:30)  uno dei pochi showroom Nikon presenti in Giappone. Questo salone ospita sempre mostre di fotografi emergenti da poter visitare gratuitamente, oltre che avere in esposizione varie macchine fotografiche.
Canon Plaza: (orario 10:30-18:30, chiuso la domenica) in pratica la stessa cosa del Nikon Salon ma del concorrente Canon. Ospita uno showroom con prodotti ovviamente Canon e delle mostre fotografiche visitabili gratuitamente.
Leica Gallery: (orario 11-19, chiusa la domenica) la storica azienda tedesca ha circa 20 gallerie nel mondo e una di queste si trova a Tokyo a Ginza.
Shiseido Gallery: (tutti i giorni 11-19, 11-18 la domenica) una galleria d’arte ad ingresso gratuito della Shiseido, una delle più grandi aziende al mondo nella produzione di cosmetici e prodotti di bellezza. A volte ospita anche mostre fotografiche.

Impossibile andare a Tokyo e non voler fare delle belle foto. Per farle hai bisogno uno strumento adatto CLICCA QUI.

 

 

Architettura

Mikimoto Ginza Anche gli appassionati di architettura contemporanea trovano molti punti di interesse a Ginza. Molti degli edifici più d’impatto ospitano boutique di marche prestigiose e internazionali: Hermes cattura lo sguardo con il suo palazzo in vetro cemento progettato da Renzo Piano, Dior sorprende con la sua facciata ricoperta di piccoli fori,  Chanel è attrae soprattutto alla sera con la sua facciata al LED che si illumina mostrando immagini e scritte relative al brand. Anche la sede della Mikimoto Company, fondata dall’inventore del metodo di coltivazione delle perle, è molto bella da fotografare con il suo colore rosa e le finestre dalle forme tutte diverse. Infine la costruzione di De Beers, riconoscibile dalla sua forma ondulata ispirata al corpo femminile.

 

 

Dove Mangiare

Kyubei Sushi; Sushi eccellente in ambiente raffinato. Costo tra i 10.000 e i 20.000 yen. Solo per chi se ne intende.

Kagari Ramen; Ramen particolare curato nei minimi dettagli. Viene servito caldo (tiepido) e freddo.

Tsukiji; ex mercato del pesce. Ancora oggi si trovano ristoranti e bancarelle di pesce freschissimo ed economico.

Shake Shack; catena di ristoranti di hamburger.

Nataraj; cucina indiana con curry ottimo.

T’s Tantan; ramen vegano con carne di soia.

Hidemi Sugino; ristorante del campione mondiale di pasticceria. Dolci perfetti di alta cucina. La sala da tè apre alle 11 ma la coda inizia alle 10:30.

Pasticceria Henri Charpentier; catena di pasticcerie.

Ginza Lion; locale in stile birreria bavarese. Troverete birra tedesca e varie sfiziosità come la salsiccia.

Esclusive di Ginza

Jiro Sukiyabashi; ristorante di sushi con 3 stelle Michelin.

Tempura Kondo; tempura di alto livello.

Ristorante all’ultimo piano di Bulgari, dove lo Chef Luca Fantin propone piatti di cucina italiana di livello altissimo.

 

Ti insegno in chiamata un piatto giapponese GRATIS

Potrebbe interessarti anche…

Capsule hotel? Dove dormire in Giappone?

Harajuku, il quartiere delle mode giovanili

Asakusa, il quartiere più antico di Tokyo

Shinjuku, il quartiere di Tokyo che non dorme mai

Shibuya, il quartiere dei giovani

Akihabara un quartiere da otaku

5 giorni a Tokyo, itinerario di viaggio

Kyoto, cosa vedere in 4 giorni

Libri sul Giappone per organizzare un viaggio

Quartieri di Tokyo descritti in breve