I 10 migliori film d’animazione non Ghibli

I 10 migliori film d’animazione non Ghibli

Aprile 3, 2019 Off Di Cristina Muggetti

Da sempre il Giappone ha dato grande spazio I film d’animazione. I più famosi cartoni animati provengono da questa piccola isola. Ma non solo per bambini e ragazzi, oggi ormai l’animazione ha raggiunto un livello tale da non invidiare nulla ad un film. Vediamo allora 10 lungometraggi insieme di origine nipponica.

 

 

Your Name

Film d’animazione del 2015 diretto da Makoto Shinkai.

film d'animazione Your NameSiamo in Giappone. Mitshuia è una giovane studentessa che vive ad Itimori. La madre è morta e il padre è il sindaco della città, ma i due ormai sono quasi estranei. Mitshuia vive in un tempio con la sorellina Yotsuha e la nonna. Taki invece, vive aTokyo ed è uno studente che nei fine settimana lavora come cameriere per guadagnare qualcosa. Una mattina, Taki si risveglia nel corpo di Mitshuia, senza sapere che alla ragazza è avvenuta la stessa cosa.

Dopo aver compreso lo straordinario fenomeno, i due cominciano a comunicare lasciandosi messaggi, nel cellulare o su dei bigliettini per esempio. Nessuno dei due ovviamente sa darsi una spiegazione razionale a questi particolari risvegli. Un’animazione ormai perfetta per Shinkai, regista di Your Name di altri successi come Il giardino delle parole e5cm per Secondo, ma con quest’ultimo raggiunge un livello superiore. Una trama così ben scritta (tratta dall’omonimo romanzo) non ha nulla da invidiare al film fantastico più riuscito. Come sempre Shinkai caratterizza i protagonisti delle sue avventure in una maniera unica. Indimenticabile.

Trovi il DVD e Blueray QUI

 

Wolf Children

Film d’animazione del 2012 di Mamoru Hosoda

Wolf ChildrenHana è una ragazza di diciannove anni che si innamora di un uomo lupo. I due si mettono insieme e dopo qualche tempo nasce la piccola Yuki, un anno dopo arriva il fratellino Ame. Il padre scompare dopo la nascita del piccolo. Dopo una lunga ricerca, Hana scopre che è stato ucciso in una battuta di caccia. La giovane si ritrova da sola a crescere due figli che possono trasformarsi in lupo. Ame e Yuki crescon pian piano, cercando di accettare questa loro strana abilità. Il film spiega anche le differenze tra un bambino ed una ragazzina che provano a convivere con il fatto di trasformarsi in lupo con dolcezza.

Lo trovi in DVD e BluerRay QUI

 

 

 

Paprika – Sognando un sogno

Scritto disegnato e diretto da Satoshi Kon nel 2006

Secondo lungometraggio animato per Kon in questo articolo. In un futuro prossimo, un’invenzione chiamata DC Mini permette agli psichiatri di immergersi nell’inconscio e quindi di esplorare i sogni dei pazienti. La dottoressa Chiba, con lo pseudonimoPaprika, comincia ad utilizzare questa tecnica. La procedura però è ancora del tutto sperimentale. In seguito, alcune DC Mini vengono rubate ed il ladro le utilizza per creare degli incubi spaventosi, trasformando le vittime in pupazzi senza la ragione. Il film esplora la realtà onirica con originalità. E’ stato inoltre presentato alla 63° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 2006. Avvincente e audace.

Lo trovi in DVD e Blueray QUI

 

 

La Ragazza che Saltava nel Tempo

Film d’animazione di Mamuro Hosoda del 2006

La Ragazza che Saltava nel TempoMakoto è una studentessa delle superiori, solare e distratta. Un giorno, mentre ripone in ordine dei libri nel laboratorio di scienze, inciampa e cade su un piccolo oggetto molto strano. Si rende conto di aver acquisito un’abilità unica: la ragazza può tornare nel passato, viaggiando attraverso il tempo. Essendo molto ingenua per la sua giovane età, Makoto comincia ad utilizzare questo potere per motivi molto banali, come verifiche a scuola o cotte tra compagni.

Nota anche che sul suo braccio è apparso uno strano numero. Sua zia, dopo aver ascoltato il racconto della nipote, le fa notare che ogni scelta e cambiamento degli eventi porteranno inevitabilmente a conseguenze, non sempre positive. Nella semplicità della vita quotidiana di un adolescente, il film coinvolge e ci fa affezionare ai personaggi. Colpisce su tutti, l’indole della protagonista, genuina e sbadata.

Lo trovi in DVD e Blueray QUI

 

 

Perfect Blue

Diretto e ideato da Satoshi Kon nel 1997

film d'animazione Perfect BlueMima è una cantante affermata, componente di un di un trio musicale chiamatoCHAM. La ragazza però è insoddisfatta della vita che conduce e decide di abbandonare il gruppo. Prova invece una nuova carriera: l’attrice. Un giorno, navigando in rete, scopre che esiste un sito (Mima’s Room) in cui vengono postati tutti gli avvenimenti della sua giornata.

Si rende conto che c’è qualcuno che la spia, ma gli episodi non finiranno qua. Il film è tratto da un romanzo omonimo diYoshikazu Takeuchi. Perfect Blue è divenuto famoso soprattutto per l’originalità della messa in scena, essendo un thriller psicologico. In quegli anni sicuramente una scelta azzardata e unica per un film animato, oltretutto è anche l’esordio del registaKon.

Lo trovi in DVD e Blueray QUI

 

 

Akira

Film d’animazione di Katsuhiro Otom del 1988

film d'animazione AkiraLa Terza Guerra Mondiale ha distrutto Tokyo. Siamo nel 2029 nella Neo Tokyo e la città è devastata e in preda ai disordini. Kaneda è un giovane ragazzo appassionato di moto, con i suoi amici Kaisuge, Testuo e Yamagata gira la città. Una notte, in seguito ad uno scontro con una banda rivale, i ragazzi si imbattono in uno strano bambino e Tetsuo viene arrestato dall’esercito.

Il ragazzo viene portato in una struttura dove avviene qualcosa di sospetto. Intanto i suoi amici lo stanno cercando, preoccupati per la sua salute. Scopriranno che Tetsuo non è più quello di un tempo, e il legame con lo strano bambino. Il film è tratto dall’omonimo manga ed ha ricevuto subito grande successo in Giappone, con incassi inusuali per un film d’animazione. In particolare Akira si distingue per la cura nelle ambientazioni e l’ottimo lavoro nelle scene di inseguimenti e azione. Un universo distopico è creato con sapienza dai disegni di Otomo, uno dei primi ad utilizzare la CGI nell’animazione. Imperdibile.

Lo trovi in DVD e Blueray QUI

 

 

Ghost in the Shell

E’ un film d’animazione giapponese di Mamuro Oshii uscito nelle sale nel 1995.

Ghost in the Shell2029. Il mondo è ormai composto da persone che hanno impianti cibernetici, che amplificano le loro abilità. Motoko Kusanagi è un cyborg agente di polizia dellasessione 9, alla ricerca di un hacker conosciuto come ‘il Burattinaio’ che sta terrorizzando il governo con attacchi cibernetici. Viene catturato un sospettato, un netturbino, che vuole vendicarsi nei confronti dell’ex moglie che gli ha impedito di vedere i figli.

Successivamente però, si scopre che anche l’uomo è stato governato dal Burattinaio, con hacking nel suo cervello. Un’altra marionetta del famoso criminale. Il film propone un’accurata ambientazione fantascientifica, che contribuirà nel 1999 alla creazione di Matrix. Nel 2017, inoltre, è stato realizzato un live-actiondella pellicola animata con protagonista Scarlett Johansson.

Lo trovi in DVD e Blueray QUI

 

 

Barefoot Gen

Originariamente nasce come manga disegnato da Keiji Nakazawa divenuto poi film d’animazione nel 1986.

Barefoot GenLa storia inizia nel 1945 a Hiroshima. Gen, un bambino di sei anni, vive nella città con suo padre, sua madre incinta, sua sorella e il fratellino Shinji. La vita prosegue con difficoltà per la mancanza di cibo. Gen e Shinji girano spesso insieme per racimolare qualcosa da mangiare. Il 6 agosto avviene la catastrofe: la bombaatomica viene sganciata sulla città. Gen perderà molto e cercherà di sopravvivere insieme ai pochi rimasti dopo l’evento tragico.

Un realismo e una descrizione degli eventi così cruda che non si aspetta da un film d’animazione, mette in scena gli orrori della guerra senza censure. Attraverso il piccolo Gen, ripercorriamo un pezzo di storia tragico che ha segnato per sempre la vita degli esseri umani. Nel 1986 esce anche un seguito: Barefoot Gen 2, che descrive gli eventi tre anni dopo il 1945.

Trovi il Blueray in giapponese sottotitolato in inglese QUI

 

 

5 cm al secondo

E’ un film d’animazione ideato da Makoto Shinkai ed arrivato nelle sale cinematografiche nel 2007.

5 cm al secondoIl lungometraggio, sentimentale e dai toni intensi, si suddivide in tre episodi incentrati su tre momenti diversi della vita dei due personaggi principali. In generale viene quindi affrontata la loro storia di amicizia e l’evolversi di questa in un sentimento più forte che non viene sconfitto neanche dalla lontananza che separa i due personaggi fino all’età adulta.

  • Episodio 1 – Ōkashō “Il capitolo dei fiori di ciliegio”:

Giappone, primi anni novanta. Dopo aver concluso le scuole elementari, i due amici per la pelle Takaki Tōno e Akari Shinohara sono costretti a separarsi. Akari infatti si sposta nella prefettura di Tochigi e Takaki va in una scuola di Tokyo. I due continuano a scriversi lettere, ma quando Takaki apprende di doversi trasferire di nuovo, stavolta nella lontana Kagoshima, capisce che ha un’ultima possibilità di vedere Akari prima di partire. Fissa quindi un appuntamento con lei e decide di raggiungerla in treno, nonostante il tragitto sia complesso e debba cambiare linea e carrozza più volte. Per via della neve però ritarda l’arrivo di diverse ore: quando stremato e affranto arriva a destinazione, ormai a notte fonda, immagina che Akari ormai se ne sia andata, ma proprio quando cede alla disperazione trova la ragazza ad attenderlo. I due, dopo un bacio pieno d’amore, passano una notte insieme, dopodiché le loro strade il mattino seguente tornano a dividersi.
  • Episodio 2 – “Cosmonauta”:

Takaki Tōno, trasferitosi nella calda prefettura di Kagoshima, è al terzo anno delle superiori. La sua compagna Kanae Sumita è particolarmente interessata a lui e, sebbene sia molto timida, fa di tutto per stargli accanto tentando inutilmente di confessargli il proprio amore. Una sera, proprio quando sente finalmente di poter esprimere i propri sentimenti al ragazzo, osservando un razzo per lo spazio partito dalla vicina base militare, Kanae si rende conto che Takaki è in realtà innamorato di un’altra ragazza ed è per questo che sembra sempre perso ad osservare l’infinito. La giovane reprime quindi i suoi sentimenti e rinuncia alla sua dichiarazione d’amore.
  • Episodio 3 – Byōsoku “5 centimetri al secondo”:

L’episodio finale, ambientato a Tokyo nel 2008, vede Takaki, ormai adulto e diventato programmatore di computer, che prova ancora una forte nostalgia per Akari e che non riesce a stabilire una vita sentimentale o a provare emozioni. Uscito di casa vede Akari dall’altra parte di un passaggio a livello (anche se il suo viso si vede in modo dettagliato soltanto per pochi fotogrammi si capisce che è lei: ciò è evidente tramite fermoimmagine), però subito vengono interrotti dal passaggio di due treni.
Si prosegue con un flashback in cui si capisce che Akari ha dimenticato Takaki (un giorno ritrovando per caso una lettera, che avrebbe voluto consegnare a Takaki nell’ultimo loro incontro alle scuole medie, prova soltanto una piacevole sensazione per un bel ricordo di un amore che ormai non esiste più), infatti si è rifatta una vita con un altro uomo e adesso sta per sposarsi.
Terminato il flashback, al passaggio a livello, dopo che sono passati i due treni, Akari è già andata via, così Takaki finalmente capisce che oramai la sua relazione con Akari appartiene al passato e che adesso deve pensare al suo futuro, quindi prosegue la sua strada facendo un sorriso amaro, che però è anche una liberazione per un amore che la distanza e il tempo hanno ormai cancellato.

Trovi il DVD e Blueray QUI

 

 

Mirai

Film d’animazione del 2018 diretto da Mamoru Hosoda.

MiraiKun-chan è un bambino di 4 anni, che con la nascita della sorellina Mirai (futuro in giapponese) sente venir meno l’affetto dei suoi genitori, “rubato” dalla nuova arrivata.

Sopraffatto dalla gelosia, raggiunge un giardino magico dove incontra la versione adolescente di sua sorella neonata. Attraverso la sua fantasia, entra in contatto anche con altri personaggi che lo aiutano a risolvere i conflitti con i suoi familiari e affronterà una serie di avventure grazie alla quali capirà cosa significa essere il fratello maggiore.

 

 

 

Trovi il Blueray e DVD QUI

 

 

 

Potrebbe interessarti anche…

Film Studio Ghibli – Prima Parte

Hayao Miyazaki. Libri e DVD che raccontano il maestro

10 Personaggi potenti degli anime

Giochi giapponesi tradizionali e dell’antichità

Festa giapponese, i matsuri più festeggiati