Quanto costa vivere in Giappone

Quanto costa vivere in Giappone

Maggio 23, 2019 Off Di Cristina Muggetti

Una domanda che mi viene fatta molto spesso è quanto costa vivere in Giappone. In particolare questa domanda si riferisce a ristoranti, trasporti e hotel ma in questo articolo vedremo anche il costo degli affitti, della spesa e dello shopping.

Prendiamo in considerazione tutti questi aspetti perchè in questo modo posso aiutare sia chi è interessato a fare un viaggio in Giappone sia chi desidera proprio trasferirsi li.

 

Ristoranti

In Giappone, come in Italia e in ogni altre parte del mondo, i ristoranti hanno prezzi differenti in base a dove si trovano, cosa preparano e quanto sono lussuosi.

Non si paga mai il coperto ed è sempre compresa l’acqua e talvolta anche il tè verde caldo.

Può capitarvi di spendere meno di 10 euro per un pasto completo fino a centinaia di euro per un pasto gourmet. La regola base è quella di guardare i cartelloni fuori dai ristoranti. Troverete la foto del piatto con vicino indicato il prezzo.

Di solito i ristoranti in Giappone sono specializzati nella preparazione di un solo piatto. Ad esempio troverete ristoranti che preparano solamente sushi, altri solo tonkatsu ecc.

ristorante sushi zanmaiIn genere i ristoranti di pesce sono meno costosi rispetto a quelli di carne ma ovviamente non è sempre così. Ci sono varie categorie di ristoranti che preparano lo stesso piatto. Alcune più costose altre meno. In linea di massima i ristoranti che propongono un set sono piuttosto economici. Un esempio di set potrebbe essere una ciotola di tendon (tempura con sotto il riso), zuppa di miso e acqua o ancora tonkatsu, cavolo cappuccio, zuppa di miso, riso e acqua. Un set di questo tipo costa tra i 1000 e i 1500 yen circa 8-13 €.

Se andate a mangiare carne contate di spendere minimo 1500 yen per una bistecca che a volte comprende delle patatine o delle verdure. Se mangerete yakiniku (carne alla griglia)  i costi si aggirano intorno ai 3000 yen a persona circa 23-25 €.

Bisogna tenere anche conto del luogo in cui un ristorante è ubicato. In genere i ristoranti in centro o vicino a luoghi importanti sono più costosi. I ristoranti che si trovano nelle zone residenziali sono più economici. Tuttavia può capitare che nelle zone limitrofe o residenziali non sia disponibile il menù in inglese.

Io ho trovato che anche i ristoranti presenti agli ultimi piani dei centri commerciali siano più costosi rispetto ai ristorantini per strada.

Ci sono poi una serie di ristoranti molto costosi che dispongono di varie stelle michelin. Molti di questi ristoranti si trovano a Ginza come ad esempio Adachi Naoto, eccellente ristorante di cucina tradizionale giapponese aperto solo a cena con prezzi tra i 16,000 e i 21,000 yen o Tempura Abe Honten con prezzi fino a 9,000 yen.

In conclusione, è possibile mangiare con pochi yen come fare una cena in un ristorante di lusso e spendere centinaia di euro.

 

 

Trasporti

In genere a Tokyo e Osaka ci si muove in metro mentre a Kyoto in bus. Treni e metropolitane sono piuttosto cari, a Tokyo si parte dai 130 yen a tratta ad Osaka costa ancora di più.

vivere in Giappone treno JRA Tokyo è possibile fare un pass che vale da uno a tre giorni per viaggiare illimitatamente in metro. Quello da 3 giorni costa 1500 yen, 13 €.

Alternativamente al pass è possibile fare la suica, una tessera acquistabile in Giappone che oltre a farvi risparmiare pochi yen vi risparmierà la fatica e la perdita di tempo di fare il biglietto ogni volta.

In tutte e tre le città è possibile utilizzare i mezzi della JR come treni e bus. Il metodo migliore per i turisti è quello di acquistare il JR pass. Se avete intenzione di fare grandi spostamenti vi consiglio di acquistarlo. Questo biglietto è utilizzabile più volte ed è stato ideato esclusivamente per i turisti non residenti in Giappone. Ha un costo di circa 200 € a settimana per persona e vi permette di viaggiare su alcuni degli Shinkansen e su tutti i mezzi della JR in tutto il Giappone. Potete scegliere di concentrare i maggiori spostamenti in una settimana e acquistare quello col costo minimo. In genere un trasferimento Tokyo-Kyoto-Tokyo costa di più di 200 euro con gli Shinkansen. Tenete presente che potete utilizzare solo alcuni Shinkansen sono esclusi dal servizio i treni Mizhuo e Nozomi.

Il taxi è abbastanza costoso: 430Yen per il primo chilometro e poi 80Yen ogni 237m.

 

Hotel

capsule hotelDormire in Giappone può risultare più o meno caro in base al tipo di alloggio che si sceglie. Oltre agli hotel si può scegliere tra appartamenti, capsule hotel, ostelli, ryokan, internet cafè ecc. Ho scritto un articolo proprio a riguardo delle varie tipologie di alloggio in Giappone, lo torvi QUI

Quando scegliete il vostro alloggio valutate bene la distanza con i mezzi di trasporto perchè se per risparmiare dormite lontano spenderete tutti i soldi che avete risparmiato in trasporto.

 

Affitti

vivere in Giappone appartamento giapponeseVivere in Giappone è il sogno di molti di noi otaku. Però le case e gli appartamenti in affitto per lungo periodo sono piuttosto cari a Tokyo. Più si è in centro più i costi salgono. Per un piccolo appartamento da 16 metri quadrati si può spendere anche 60,000 yen circa 400 euro. Per un appartamento mediamente grande si arriva a spendere 250,000 yen. Nelle zone periferiche si possono affittare anche delle piccole casette intorno ai 100,000 – 150,000 yen al mese. Oltre all’affitto c’è da aggiungere anche il costo delle bollette.

In sostanza vivere in Giappone è piuttosto costoso ma gli stipendi giapponesi sono adeguati al costo della vita.

 

 

 

La spesa per vivere in Giappone

Per fare la spesa in Giappone ci sono varie possibilità ma la più economica è di sicuro quella di cercare un supermercato. Ce ne sono molti in Giappone ma sono anche molto difficili da trovare.  In genere i beni di prima necessità hanno un costo piuttosto basso. Se compriamo prodotti di importazione i prezzi ovviamente salgono.

supermercato giapponeseUna catena di supermercati famosa a Tokyo è Seijo ishii che vende principalmente prodotti confezionati anche italiani come pasta, nutella e olio a prezzi buoni. Ha moltissimi punti vendita a Tokyo all’interno dei grandi magazzini Atre che si trovano presso le stazioni di Ebisu, Meguro, Ueno, Yotsuya, Akihabara.

Un altro supermercato con cibo di importazione, soprattutto alcolici, è Yamaya. Meno caro di Sejio Ishii ma comunque diverso.

Molti abitanti delle zone centrali vanno spesso anche nei dapachika che sono come dei supermarket che si trovano nei piani interrati dei grandi magazzini.

Alternativa dell’ultimo minuto ma sicuramente più costosa è il conbini. Vi consiglio di andarci solo se il supermercato è chiuso e vi manca qualcosa.

Se vi servono oggetti per la casa o altri oggetti per vivere in Giappone non abbiate paura di andare ad un 100 yen shop. La catena più conosciuta si chiama Daiso e ha un sacco di cose utili a 100 yen o poco più.

 

Shopping

uniqlo vivere in giapponeIn dipendenza di cosa dobbiamo acquistare e quanto vogliamo spendere possiamo scegliere in quale negozio andare.

Se vogliamo acquistare vestiti di qualità a basso prezzo la catena Uniqlo è ottima. Per le grandi marche, boutique, gioielli e oggetti costosi ci basterà far un giro a Ginza o Omotesando. Se siamo giovani e adoriamo i vestiti colorati o gothic lolita sceglieremo una gita a Takeshita Dori ad Harajuku. Per i souvenir consiglio il quartiere di Asakusa o l’oriental bazar ad Omotesando. Se siamo otaku i quartieri che fanno per noi sono Akihabara, Ikebukuro e Nakano. Per acquisti di elettronica Yodobashi Camera è il top.

Insomma basta sapere cosa vogliamo e Tokyo è subito pronta ad aiutarci per vivere in Giappone nel migliore dei modi.

Vuoi provare l’abbigliamento gothic? CLICCA QUI

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche…

Capsule hotel? Dove dormire in Giappone?

Harajuku, il quartiere delle mode giovanili

Asakusa, il quartiere più antico di Tokyo

Shinjuku, il quartiere di Tokyo che non dorme mai

Shibuya, il quartiere dei giovani

Akihabara un quartiere da otaku

5 giorni a Tokyo, itinerario di viaggio

Kyoto, cosa vedere in 4 giorni

Libri sul Giappone per organizzare un viaggio

Quartieri di Tokyo descritti in breve

Cosa bisogna sapere prima di partire per il Giappone