Vivere in Giappone. 10 motivi per cui andare

Vivere in Giappone. 10 motivi per cui andare

Marzo 24, 2019 Off Di Cristina Muggetti

Vivere in Giappone è il sogno di molti amanti di questo paese. Il Giappone è famoso per molti aspetti positivi che lo caratterizzano. Potrebbe venire subito in mente l’educazione, il tasso bassissimo di criminalità e la pulizia. Ma ce ne sono altri non meno importanti.

10 motivi per cui andare a vivere in Giappone

Sicurezza

Vivere in Giappone vagone Women onlyIl Giappone è un ottimo paese in cui vivere anche per donne single. Una ragazza può passeggiare tranquillamente di notte indisturbata. Le donne possono anche disporre di un vagone apposito solo per donne, per far fronte ai palpeggiatoti, in alcuni orari del giorno e della notte. I motivi per cui questo può succedere sono legati ad un basso tasso di immigrazione clandestina e al fatto che la polizia riesca a farsi rispettare. Probabilmente le severe leggi giapponesi ed il loro modo di vivere molto disciplinato che viene insegnato fin da bambini inacetivano questo fenomeno.

Oltre alla sicurezza della persona si può parlare anche di salvaguardia dei propri beni. In Giappone non ti succederà mai di incontrare un ladro in metro anzi, se dovessi perdere un oggetto di valore ti verrà sicuramente restituito o lo troverai in una stazione di polizia vicina.

I bimbi vanno a scuola da soli prendendo la metropolitana. Il tasso di criminalità in Giappone è tra i più bassi al mondo.

 

Cibo favoloso

piatti giapponesi RamenE’ vero che siamo italiani e la nostra cucina è una delle migliori al mondo ma vi assicuro che la cucina giapponese non è da meno. Questo è uno dei motivi che spinge sempre più stranieri a visitare/vivere in Giappone.

Oltre ad essere buoni, i cibi giapponesi sono anche salutari. Tanto che la cucina giapponese è valutata come una delle più equilibrate al mondo. I piatti comprendono molto riso che, a paragone della nostra cucina, sostituisce il pane in maniera egregia. Oltre al riso vengono utilizzati molto pesce fresco, verdura e talvolta carne. Tutti ingredienti gustosi e leggeri.

Possiamo trovare anche della pasta fatta in modalità diverse come i tagliolini all’uovo del ramen, gli spaghetti di grano saraceno per la soba e gli spaghettoni di grano tenero per preparare gli udon. Parlo della cucina giapponese QUI.

 

 

Educazione

giapponesi in trenoSe andrai a vivere in Giappone ti renderai subito conto che l’ordine regna sovrano. Benché il numero di abitanti sia elevato tutto è organizzato nei minimi dettagli affinché le persone possano vivere senza pestarsi i piedi.

Per salire in metro ci si mette in fila, si fa prima scendere e poi si sale. Per mangiare ci si mette in fila, il ristorante che ne ha di più, secondo la logica giapponese, serve cibo delizioso. In sala giochi ci si mette in fila e si cerca di dare la possibilità a tutti di giocare non inserendo 10 monete di proposito. Per pagare nei negozi ci si mette in fila e non appena un commesso è libero ci avvertirà con un”Doso” (prego).

Voi direte: “Ai giapponesi piace fare le code per tutto!” io credo che questo sia una forma di rispetto. Quante volte in Italia sentite litigare perchè c’è chi salta la fila?! Ecco in Giappone state tranquilli che non succederà.

Treni, metro, strade e muri sono intonsi poichè ad ogni bambino giapponese viene insegnato a trattare i beni comuni come casa propria. Sarà molto difficile trovare un mozzicone in strada o un muro imbrattato, ve lo assicuro.

Cultura e tradizioni

vivere in Giappone Kyoto Kyomizu DeraLa cultura giapponese spesso affascina noi occidentali, molti elementi risalgono all’antica tradizione per cui il Giappone ha preservato il suo carattere individuale nella cerchia delle nazioni industrializzate. Il Giappone sta vivendo un periodo di splendore culturale da quando nel paese si è diffusa una vivace cultura popolare che combina influenza occidentale e tradizione. Possiamo citare ad esempio Anime e Manga, musica pop e film che col tempo hanno spopolato anche all’estero.

vivere in Giappone GinzaI maggiori cambiamenti subiti dalla cultura giapponese sono dovuti al passaggio tra cultura originaria e moderna. La prima è detta Jomon mentre la seconda è una combinazione tra influenze asiatiche, europee e nordamericane. Successivamente alle numerose ondate di immigrazione dal continente e dalle vicine isole del Pacifico seguite dall’enorme importazione di cultura dalla Cina i giapponesi attraversarono un periodo di isolamento. Questo periodo, sotto lo shogunato di Tokugawa, durò fino all’arrivo delle navi nere all’inizio del periodo Edo. L’isolamento portò la cultura giapponese ad essere diversa rispetto a qualsiasi altra cultura orientale. Questo aspetto è tuttora visibile nella cultura giapponese contemporanea.

Anche la nostra Italia ha un patrimonio culturale notevole anche superiore al Giappone che tuttavia si difende bene con i suoi 20 siti dichiarati patrimonio dell’Unesco. Potete leggere qualcosa in più sulla cultura giapponese QUI.

Otaku

vivere in Giappone Maidreamin Maid CafèQuale otaku non vorrebbe vivere in Giappone? Credo ben pochi. Qui si possono trovare tutti i gadget desiderabili per praticare qualsiasi hobby da nerd. Ovviamente in molti casi è necessario conoscere la lingua giapponese. Ti spiego come studiarla QUI. Se vuoi giocare ad un gioco di ruolo o ad un gioco di carte collezionabili è molto probabile che tu debba studiare un po’ di giapponese.

Se sei un otaku di videogiochi piacchiaduro ti “basterà” imparare a giocare bene come i giapponesi. Facile no? Il mondo otaku non è solo ad Akihabara come si potrebbe pensare. A tokyo esistono altri luoghi come Nakano e Ikebukuro mentre ad Osaka troviamo Den Den Town con Otaroad, un’Akihabara in miniatura. Ci sono altri punti di interesse come il museo dei manga a Kyoto ad esempio o un sacco di ristoranti a tema anime e videogiochi come lo Square Enix Cafè di Akiba o il The Guest, un cafè di Tokyo temporaneo che cambia ogni tot tempo. Adesso ospita ancora Lamù.

Ho scritto una guida che racchiude tutti questi ristoranti a tema e le loro caratteristiche, la trovi QUI

 

Svago e belle città

vivere in Giappone ShinjukuLe grandi città del Giappone come Tokyo, Kyoto ed Osaka dispongono di due paesaggi diversi accostati uno all’altro. Da un lato la modernità dei grattaceli e delle nuove tecnologie dall’altro l’antichità dei templi.

Sebbene si attribuisca la parte moderna del Giappone alla metropoli di Tokyo anche Osaka offre moltissime possibilità di svago e divertimenti. Kyoto, secondo me, offre un’atmosfera più solenne. Forse per i suoi templi facilmente raggiungibili o forse perchè la presenza di case antiche e usanze tradizionali come il Nishiki Market in cui sembra di entrare in un mercato di una volta.

Tokyo è la metropoli dell’intrattenimento, qualsiasi divertimento, hobby o sport tu voglia fare a Tokyo lo potrai fare. Oltre ad essere presente qualsiasi genere di svago come sale giochi, pachinko, love hotel, karaoke, locali, ristoranti aperti 24/7 ecc. Vuoi conoscere i principali divertimenti giapponesi? CLICCA QUI

Anche ad Osaka si sanno divertire molto però in un ambiente un po’ diverso: gli izakaya. In questi tipici locali, i giapponesi si ritrovano dopo il lavoro per mangiare in compagnia dei propri colleghi o amici. Trovi le ricette dei piatti degli izakaya QUI

 

 

Pulizia

vivere in Giappone genkanLa pulizia in Giappone è considerata importantissima, quasi maniacale. Quando entrerete in un bagno giapponese noterete che oltre al fantaspaziale washlet (se non sai cos’è clicca QUI) c’è anche la possibilità di pulire l’asse del gabinetto grazie all’utilizzo di un dispenser di disinfettante posto sul muro. Oltre a questo dettaglio potrete notare spesso personale addetto alle pulizie nelle toilette pubbliche che ho sempre trovato molto pulite.

La pulizia giapponese si può anche notare dal fatto che non entrano in casa con le scarpe. Se vorrai vivere in giappone ti abituerai a questa regola. Nel ryokan in cui sono stata c’erano addirittura delle ciabatte apposite da utilizzare al WC.

 

 

Trasporti puntuali

Questa è una delle caratteristiche più famose. Tutti sanno che i treni giapponesi sono quelli più puntuali. Allo scattare del minuto partono e, grazie a calcoli precisi relativi alla durata del precorrimento del percorso, arrivano sempre puntuali. Vivere in Giappone ci permette proprio di avere tutte le comodità. Tornare a viaggiare su mezzi italiani diventerà impossibile

 

Sanità

Vivere in Giappone comporta un supporto sanitario di qualità. Si potrebbe pensare che sia costoso ma non è particolarmente vero. Le cure sono adeguate ai costi. Quindi la sanità giapponese funziona decisamente bene.

 

Perfezione

I giapponesi sono dei perfezionisti, e lo sappiamo bene. Qualsiasi cosa facciano si impegnano al massimo per renderlo perfetto. Questo vale per la scuola, il lavoro, l’arte, i videogiochi, la musica ecc. Sotto questo lato vivere in Giappone potrebbe un po’ spaventare. Probabilmente ci si chiederebbe: “Ma sarò all’altezza di tutta questa perfezione? Riuscirò ad essere perfetto anche io?”. Io credo che vivendo in un ambiente perfetto si venga talmente condizionati positivamente da rendere perfetti se stessi.

 

 

Potrebbe interessarti anche…

Quartieri di Tokyo descritti in breve

Giapponesi: regole, relazioni e hikikomori

5 giorni a Tokyo, itinerario di viaggio

Akihabara un quartiere da otaku

In Giappone tra educazione, cibo e tecnologia