Vuoi studiare giapponese in Giappone?

Vuoi studiare giapponese in Giappone?

Giugno 25, 2019 Off Di Cristina Muggetti

Sei un appassionato di Giappone e hai deciso di iniziare a studiare la lingua giapponese?

Il modo migliore per imparare una lingua straniera al meglio è apprenderla nel suo paese di origine, per questo motivo ti consigliamo di studiare giapponese in Giappone. Avresti modo di praticare il giapponese ogni giorno, durante le commissioni quotidiane, ripassando kanji e vocaboli semplicemente leggendo una pubblicità o un cartello per strada, o parlando con un amico giapponese.

Vediamo insieme come fare, e quali sono i vantaggi di studiare giapponese in Giappone.

Perché studiare in Giappone?

In Giappone potresti frequentare una scuola di lingua con compagni di classe provenienti da tutto il mondo, tra i quali la lingua comune diventerà il giapponese. Avrai a disposizione un insegnante ogni giorno che sarà lì per chiarire i tuoi dubbi sulla grammatica o raccontandoti alcuni aneddoti sulla cultura giapponese.

Studiare giapponese in una scuola di lingua in Giappone significa ricevere un tipo di apprendimento diretto ed efficace: avrai esercizi da fare a casa per testare i tuoi progressi, così come esercizi di conversazione in classe, per renderti sempre più spigliato nel parlato.

In Giappone avrai modo di fare amicizia con ragazzi e ragazze giapponesi della tua età, partecipare a feste ed eventi con loro, avvicinandoti sempre di più alla cultura tipica giapponese. E in questo ti aiuterà anche il lavoro part-time: iscrivendoti a una scuola di lingua a tempo pieno (circa 4 ore al giorno dal lunedì al venerdì) otterrai un visto studentesco che ti permetterà di lavorare fino a 28 ore a settimana per arrotondare le spese di tutti i giorni. Sul posto di lavoro praticherai continuamente il tuo giapponese, e sarà uno dei modi migliori per diventare fluente.

Se pensiamo ad una carriera lavorativa che sfrutti i tuoi studi, in futuro, che sia in Italia o in Giappone, potresti lavorare come interprete o traduttore, come guida turistica o in qualche museo, in aziende che collaborano direttamente con il Giappone, così come in negozi di alta moda con clientela giapponese.

Infine, imparando il giapponese potresti guardare anime e drama in lingua originale, il che ti aiuterà moltissimo nell’assimilare le espressioni di uso comune, i nuovi vocaboli e anche l’intonazione delle parole. Sarà divertente scoprire cosa dicono in giapponese nel tuo anime preferito!

 

I corsi sono per tutti i livelli?

Go Go Nihon StudentiTutte le scuole di lingua in Giappone prevedono il cosiddetto placement test il primo giorno di scuola, ovvero un test di livello di difficoltà varia. Chi ha già studiato giapponese all’università in Italia, o ha frequentato un qualsiasi corso di lingua privatamente può tenere questo test, per valutare le proprie capacità ed essere assegnato alla classe più adatta. Non c’è cosa peggiore che frequentare un corso non adatto al proprio livello, per questo è molto importante fare il test il primo giorno di scuola.

Chi invece non ha mai studiato giapponese prima troverà dei corsi per principianti assoluti. Tutte le scuole consigliano, comunque, di imparare hiragana e katakana prima dell’inizio del corso, dato che ci vorrà un po’ di tempo per memorizzarli alla perfezione, e in classe ci si dedica allo studio di hiragana e katakana solo per pochi giorni. Coloro assegnati alla classe principianti saranno tutti allo stesso livello, e sarà divertente imparare insieme le prime parole, e pian piano vedere i progressi reciproci.

 

Come posso realizzare il mio sogno?

Go Go Nihon officePrima di tutto dovresti scegliere una scuola di lingua, e in questo Go! Go! Nihon è il leader nel settore dello studio in Giappone. Sul sito di Go! Go! Nihon trovi la lista delle migliori scuole del Giappone, da Sapporo a Fukuoka, passando per Tokyo e Osaka, con una scheda dettagliata e informativa per ogni scuola.

I corsi sono di tue tipi: corsi brevi di tre mesi e corsi a lungo termine da sei mesi a due anni. Per i corsi brevi basta compilare alcuni moduli online, ed avere un passaporto valido, non serve fare la richiesta del visto.

Per i corsi di 6 mesi o più, invece, è necessario fare richiesta del visto studentesco e proprio in questo ti aiuterà Go! Go! Nihon. Il suo staff italiano saprà darti tutte le informazioni utili per procedere con l’iscrizione, fornendoti la lista di documenti richiesti per il visto studentesco per la scuola da te selezionata. La documentazione varia a seconda della scuola, e dipende a volte dal background personale, per cui è meglio contattare Go! Go! Nihon per avere un supporto gratuito nella procedura d’iscrizione dall’inizio alla fine, senza imprevisti dovuti alla barriera linguistica.

 

Dove alloggerò in Giappone?

Ci sono diverse opzioni a seconda delle proprie esigenze. La soluzione più comoda ed economica è la share house, ovvero un appartamento condiviso da più persone, disposti in varie zone della città.

In una share house in Giappone sono disponibili sia stanze private che doppie, o multiple, mentre il bagno e la cucina sono in comune con gli altri inquilini. Oltre al prezzo conveniente, che non prevede elevate somme di deposito o commissioni di agenzia immobiliare, la share house è il luogo ideale per fare amicizia con giapponesi, dato che solitamente il 50% degli abitanti della casa sono proprio di nazionalità giapponese.

Se preferisci avere la tua privacy, e hai maggiore disponibilità economica, c’è l’opzione dell’appartamento privato. Qui i costi di affitto e spese di entrata salgono, ma sicuramente avresti la tua libertà, anche nel caso in cui volessi ospitare un amico o un parente in viaggio.

Inoltre, alcune scuole offrono un dormitorio studentesco. Per sapere quali sono, ti consigliamo di chiedere a Go! Go! Nihon per maggiori informazioni.

Allora, cosa aspetti ad iscriverti? Studiare giapponese in Giappone è la tua occasione di entrare a contatto diretto con la cultura nipponica, stringendo amicizie durature e vivendo un’esperienza di crescita personale formativa e indimenticabile!

 

Go go Nihon foto di gruppo

 

Ringrazio Sabrina di Go Go Nihon per la condivisione di questo articolo.

 

 

Ti insegno in chiamata un piatto giapponese GRATIS

 

Potrebbe interessarti anche…

Capsule hotel? Dove dormire in Giappone?

Harajuku, il quartiere delle mode giovanili

Asakusa, il quartiere più antico di Tokyo

Shinjuku, il quartiere di Tokyo che non dorme mai

Shibuya, il quartiere dei giovani

Akihabara un quartiere da otaku

5 giorni a Tokyo, itinerario di viaggio

Kyoto, cosa vedere in 4 giorni

Libri sul Giappone per organizzare un viaggio

Quartieri di Tokyo descritti in breve

Cosa bisogna sapere prima di partire per il Giappone